menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VeniceMarathon, si ferma il tram: Ponte della Libertà aperto a metà

I corridori domenica raggiungeranno Venezia "contromano", sull'altra carreggiata si andrà a doppio senso. Percorso senza piazza Ferretto

La VeniceMarathon non è solo sport e passione, ma anche possibile fonte di piccoli o grandi disagi sul fronte della viabilità per chi, invece della maratona, intende vivere la città in altro modo. Per questo lunedì mattina in prefettura si è tenuta una riunione tra rappresentanti delle forze dell'ordine, di Ca' Corner e di Ca' Farsetti per discutere di come adattare il percorso alle esigenze di sicurezza e di "vivibilità" del capoluogo lagunare (oltre che di tutti gli altri paesi interessati dall'evento).

Segui la diretta live del grande evento

Domenica prossima, quindi, il tram rimarrà fermo ai box per tutta la durata della manifestazione, mentre il ponte della Libertà chiuderà solo a metà: gli atleti, infatti, lo percorreranno "contromano" sulla corsia in direzione Mestre, mentre automobilisti e pullman saranno tutti convogliati sulla carreggiata in direzione di piazzale Roma, dove si transiterà a doppio senso. Si tratta della stessa organizzazione del 2013, che viene riproposta per la sua "semplicità logistica". I corridori quest'anno non transiteranno per piazza Ferretto, ma passeranno per via Poerio raggiungendo poi la zona di San Giuliano. Lì approcceranno il cavalcavia provenendo dalla Porta Blu, per poi raggiungere i Pili.

In questo modo comunque Venezia non rimarrà "isolata". Altro punto cruciale è il bivio del Tronchetto: chi uscirà in auto dalla bretella sarà costretto a svoltare verso destra in direzione di Piazzale Roma per poi girarsi e raggiungere il ponte, da percorrere contromano fino a poco prima dei Pili, dove verrà attivato il bypass (una sorta di guard-rail mobile) che permetterà agli automobilisti di rimettersi letteralmente "sulla giusta strada". Naturalmente per il traffico veicolare il cavalcavia di San Giuliano sarà off-limits. Gli atleti invece per raggiungere la laguna transiteranno per il sottopasso del Tronchetto "tagliando" poi per il parcheggio dell'ex Marina Militare correndo verso Santa Marta.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento