menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maturità 2015, totoesame: caccia a tracce e temi della prima prova

Poche ore all'esame di Stato, migliaia di ragazzi alla ricerca dei temi che potrebbero essere affrontati nella prova d'italiano. Ecco alcune ipotesi

Meno di ventiquattr'ore all'ora fatidica: il 17 giugno gli studenti di tutte le scuole veneziane tornano in classe, a pochi giorni dalla fine delle lezioni, per affrontare la prima prova dell'esame di stato, la tanto temuta “maturità” che ogni anno toglie il sonno a migliaia di neodiciottenni affamati di università (o semplicemente stufi delle superiori). Come tradizione l'esame di Stato si articola in più prove scritte e in un colloquio: prima prova quindi mercoledì 17 giugno alle 8.30, seguita dalla seconda il giorno successivo (18 giugno) e dalla terza prova, il cosiddetto "quizzone", in calendario lunedì 22 giugno. Le prime due sono a carattere nazionale, la terza è stilata dalle singole commissioni d’esame; la prima è comune a tutti gli indirizzi di studi, mentre la seconda è specifica per l’indirizzo frequentato (le materie in base agli istituti a questo link). Nei giorni successivi agli scritti segue il colloquio, svolto sulla base degli obiettivi specifici di apprendimento del corso ed in relazione alle discipline di insegnamento dell’ultimo anno.

COMMISSARI IGNOTI - A preoccupare i maturandi, tra le altre cose, ci sono naturalmente gli esaminatori: se metà della commissione d'esame è ben nota agli alunni, essendo composta dai loro stessi insegnanti, l'altra metà viene invece “pescata” dalle altre scuole della provincia, portando quindi volti sconosciuti di fronte ai ragazzi. Il Miur ha già reso noti i nomi dei componenti delle varie commissioni, ed ecco che di conseguenza i maturandi hanno fatto partire negli ultimi giorni dei veri e propri servizi di spionaggio inter-istituto per capire con chi avranno a che fare (soprattutto in vista della prova orale). I nomi delle commissioni sono disponibili sul sito del ministero a questo link.

TOTO-TRACCIA - Il 17 giugno le tracce per il tema saranno uguali per tutta Italia, ed ecco che i maturandi cercano di indovinare gli argomenti che saranno trattati nelle varie tipologie d'esame (articolo di giornale, saggio breve, tema storico, tema d’attualità, analisi testo letterario). Molti ragazzi sono convinti che alla prima prova della Maturità 2015 l’autore dell’analisi del testo sarà Dante, dato che ricorrono i 750 anni dalla nascita. Ma, parlando di ricorrenze, c'è una certa probabilità che un saggio breve o un tema storico potrebbero vertere sulla Prima Guerra Mondiale, in occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia, o anche sulla Seconda Guerra Mondiale, conclusa settant'anni fa. Molti invece puntano sull’attualità, e anche qui i temi che ricorrono nella cronaca degli ultimi mesi potrebbero fornire validi spunti: ad esempio una traccia sull'immigrazione sarebbe quanto mai attuale, vista la grande attenzione che c'è stata intorno all'emergenza umanitaria, agli sbarchi e ai clandestini. Altro argomento da affrontare potrebbe essere l'Expo, ma c'è da tenere presente anche la questione Isis/terrorismo, che tanto semina panico, sdegno e rabbia nell'opinione pubblica. Infine c'è da tenere in mente l'elezione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, avvenuta a gennaio dopo 9 anni di mandato di Giorgio Napolitano. Quali che siano i temi che si presenteranno davanti ai maturandi, comunque, non è il caso di preoccuparsi troppo: l'anno scorso solo lo 0,8% degli studenti non è riuscito ad ottenere la sufficienza agli esami, già più probabile non essere ammessi: sono stati il 4%.

MATURANDI IN VENETO - Nel Veneto sono 36.682 gli studenti chiamati ad affrontare la prima prova, 197 in più dell’anno scorso, mentre 714 sono i candidati esterni. La provincia con il maggior numero di studenti è Vicenza, 7167, seguita da Treviso (7077), quella con meno Belluno, 1623 (Rovigo ne ha 1697). I commissari sono in tutto il Veneto 2983, mentre i presidenti nominati sono 890, per 894 commissioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento