Venezia capofila nello sviluppo euro-mediterraneo. Le nuove sinergie del lepanto network con Crotone e Corfù.

Venezia capofila nello sviluppo euro-mediterraneo. Le nuove sinergie del Lepanto Network con Crotone e Corfù.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

Nasce in Grecia il network internazionale Sulle Rotte di Lepanto. Alla guida Venezia, che lo allarga facendo entrare Crotone e Corfù.

Nel luogo dove più forte e cruento fu lo scontro tra Oriente e Occidente, nella splendida baia della greca Lepanto, prende vita una "unione europea" con baricentro euro-mediterraneo, nata in nome della pace, della cultura e dello sviluppo economico. Il network internazionale Sulle Rotte di Lepanto si è riunito in occasione degli eventi celebrativi dei 445 anni dalla battaglia e i 400 dalla morte di Miguel de Cervantes, che vi prese parte appena ventenne. La guida della rete internazionale, una volta ancora nella storia, è veneziana. Marco Polo System, agency di diritto europeo, che ha come soci Comune di Venezia e Unione dei Comuni della Grecia e da anni si occupa di patrimonio storico e sviluppo nell'area mediterranea, detiene la leadership tecnica del network, che ha in programma un sistema dinamico di eventi, studi, percorsi finalizzati allo sviluppo parallelo di memoria storica - legata alle forze e ai luoghi della storica battaglia- e implementazione dell'economia di scala e turistica locale. Grazie a Marco Polo System, il network si è arricchito della presenza di Corfù e Crotone, a coronamento di una fitta attività estiva di diplomazia culturale, che si è dipanata in una lunga serie di incontri internazionali.

La cerimonia di ufficializzazione del network si è svolta domenica 9 ottobre nel parco dedicato a Cervantes, adiacente la baia veneziana di Lepanto, odierna Ναύπακτος, alla presenza di Pietrangelo Pettenò, amministratore di Marco Polo System, dell'on. Giovanni Ardizzone, presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana, del sindaco della città di Lepanto Takis Loukopoulos e di altri esponenti internazionali di regione e provincia. I rappresentanti del network "Sulle Rotte di Lepanto" si sono poi trasferiti nella storica sede della Torre Botsari, dove si è svolta l'assemblea elettiva, che ha visto partecipare le delegazioni di Grecia, Spagna, Germania, Italia e Cipro. A breve, verrà emanato lo statuto del network.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento