Un voucher da 200 euro per incentivare i maturandi all'utilizzo dei mezzi pubblici

È una delle misure approvate oggi in consiglio metropolitano, durante il quale è stato approvato il bilancio di previsione 2020. Focus sulle periferie, sulle strade e le scuole

Il sindaco Brugnaro in consiglio

Un voucher da 200 euro per gli studenti dell’ultimo anno delle superiori per incentivarli all'uso dei mezzi di trasporto locale. Si tratta della misura a tutela dell'ambiente lanciata dal sindaco metropolitano Luigi Brugnaro e approvata nel consiglio di oggi a Ca' Corner, durante il quale è stato anche approvato all'unanimità il bilancio di previsione 2020 e il Dup (documento unicodi programmazione) per gli investimenti legati al triennio 2020-2022.

Voucher per studenti

Nel bilancio compare 1 milione di euro per finanziare il progetto con cui si assegnerà, con l'anno scolastico 2020/2021, un voucher di 200 euro a tutti gli studenti dell'ultimo anno delle superiori per l’acquisto di un abbonamento annuale sui mezzi del trasporto pubblico locale. Una scelta dettata dal fatto di voler ridurre l’utilizzo dei mezzi propri da parte di potenziali neopatentati e che coinvolgerà circa 6mila studenti dell’area metropolitana di Venezia.

Bilancio di previsione 2020

Sono 5 in tutto gli aspetti fondamentali che caratterizzano il bilancio di previsione 2020: riduzione degli oneri  da versare allo Stato dal  2019 e anni successivi (7,1 milioni di euro in meno rispetto al 2018 ovvero 18,9, contro i 25,9 del triennio 2015/2018); chiusura positiva esercizio 2019 e miglioramento sensibile degli equilibri di bilancio per effetto di alcune misure adottate nell’ultimo triennio con azzeramento del debito; potenziamento rilevante degli investimenti pubblici.

Pronti 62 milioni per le periferie

Per il 2020 sono previsti 62 milioni di euro di investimenti per le perifierie, a fronte dei 34 del 2018 e dei 14 circa per il 2017 e 2016. Sono quindi previsti 16 milioni per l’edilizia scolastica, 25 per la viabilità, 1,7 per l’edilizia patrimoniale e 644mila per il trasporto pubblico locale.  «Abbiamo gettato le basi di una città metropolitana dove tutti sono utili e le scelte sono condivise - ha spiegato Brugnaro - Assieme ai sindaci e ai consiglieri metropolitani abbiamo compiuto delle scelte strategiche ben precise finanziando, di fatto, con il bando periferie le ferrovie dello stato e importanti infrastrutture per i singoli comuni. Abbiamo scelto questa strada, di investire nella periferia che non è qualcosa di cui dobbiamo vergognarsi ma è dove la gente vive e tocca con mano i risultati e i miglioramenti dei servizi».

Interventi alle scuole

Tra gli interventi in progetto sono previsti 1,73 milioni per il progetto Moves legato alla mobilità sostenibile e 8,4 milioni per il miglioramento sismico e la prevenzione incendi finanziati dalla Banca europea immobiliare destinati a liceo artistico (Palazzo Giustinian), liceo artistico Marco Polo (Palazzo Bollani), Ipsar Barbarigo (Palazzo Morosini), Istituto Tommaseo (Palazzo Martinengo) nella città antica. Un milione di euro sarà destinato alla manutenzione straordinaria di liceo Morin, istituto Gramsci Luzzatti di Mestre, Lazzari Musatti di Dolo oltre a Villa Angeli e Villa Widmann.

Viabilità

In tema di viabilità stradale, invece, 1milione di euro è destinato al completamento del pimo lotto della pista ciclabile Portegrandi-Ca' Sabbioni, 1,5 milioni per la ciclabile tra località San Mauro e località Pozzi a San Giorgio al Tagliamento. Ancora, 360mila euro per la realizzazione di una rotonda tra la Provinciale 33 e via Bollati e 600mila euro per la realizzazione di una rotonda tra via Roma, via San Marco e via Posteselle sulla Provinciale 42 del comune di Jesolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stata approvata anche la convenzione con il comune di Portogruaro e la Fondazione Musicale Santa Cecilia, per il triennio 2020-22. Si è deciso di coprire il periodo transitorio che va dalla fine della convenzione precedente, giugno 2019, fino all'inizio della nuova, con una erogazione di 100mila euro da parte del Comune e 50mila dalla Città Metropolitana.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento