rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca San Giuliano / Ponte Della Libertà

Ponte della Libertà: ultimo giorno di "passione", ma le code rimangono

Stamattina per i pendolari ci è voluta mezz'ora in più per raggiungere piazzale Roma. Rallentamenti a San Giuliano e fino al Vega. Treni assaltati. I tecnici: "Da domani problemi finiti"

Continuano i disagi per raggiungere Venezia, nonostante le contromisure approntate dall'amministrazione comunale. Il Ponte della Libertà, su cui vanno avanti i lavori di fresatura della corsia di destra, anche stamattina verso le 7 ha visto i primi rallentamenti. Oggi, però, dovrebbe essere l'ultimo giorno di passione per automobilisti e pendolari. Da giovedì, infatti, allo svincolo tra San Giuliano e via Righi tornerà la normalità, perché il restringimento si troverà a metà ponte.

I tecnici, quindi, sono ottimisti sulla circolazione nelle prossime ore. Fatto sta che fino alle 10 di stamattina i pendolari hanno visto ancora una volta allungarsi di mezz'ora la propria tabella di marcia, anche qualche minuto in più nei momenti più critici. Le code, comunque scorrevoli, si sono registrate sia in zona San Giuliano, fino a via Orlanda, sia in via della Libertà, in cui si è verificata anche una piccola manifestazione degli operai Fincantieri con un'opera di volantinaggio che comunque non ha creato grossi problemi. In questo caso l'imbottigliamento partiva dal parco scientifico tecnologico Vega.


In molti hanno comunque hanno scelto i treni, letteralmente presi d'assalto. Grazie a un accordo tra Ca' Farsetti, tramite Pmv, che verserà 10mila euro, e Trenitalia, da oggi fino a venerdì chi possiede un abbonamento Imob potrà salire gratis sulla tratta Venezia-Mestre.

- LUNEDI' VIABILITA' IN GINOCCHIO: CHILOMETRI DI CODA PER RAGGIUNGERE VENEZIA

- L'ASSESSORE BERGAMO: "PRENDETE IL TRENO"

- MARTEDI' LE CODE S'ACCORCIANO, FINISCONO I BIGLIETTI DEI TRENI

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte della Libertà: ultimo giorno di "passione", ma le code rimangono

VeneziaToday è in caricamento