Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Lotta a commercio abusivo: controlli sulle spiagge veneziane

Controlli sulle spiagge veneziane, a Chioggia e a Jesolo per contrastare il commercio abusivo e di merce contraffatta. Durante i controlli sono stati individuati anche diversi immigrati irregolari

Servizi di controllo delle Forze dell'ordine nelle località turistiche e balneari del veneziano. Tra Venezia e il Lido, a fronte di una decina di persone controllate - soprattutto stranieri dediti alla vendita ambulante abusiva - una è stata denunciata penalmente e quattro contravvenzionate in materia di commercio.

Per un altro controllato trovato in stato di clandestinità è stato avviato il procedimento di espulsione. Al termine dei controlli sono stati sequestrati un centinaio di articoli come occhiali da sole, borse da donna e giocattoli.

A Chioggia sono stati sequestrati 52 oggetti di merce contraffatta tra cui magliette, borse e borselli, e 3564 oggetti non contraffatti posti in vendita illegalmente come orologi, collane, portafogli, occhiali, bandane, teli da mare. In questa operazione sono stati una ventina gli stranieri controllati - soprattutto senegalesi, bengalesi e marocchini - e tra questi diversi con precedenti di polizia o presenti sul territorio nazionale in stato di clandestinità.

In tutto sono state elevate 14 contravvenzioni per violazioni in materia di commercio. Quattro i denunciati penalmente: due marocchini per aver dichiarato false generalità e una senegalese ed un bengalese per clandestinità. Inoltre due marocchini e un bengalese sono risultati clandestini e sono stati muniti di decreto di espulsione dal territorio nazionale.

A Jesolo, in uno stabile dove era stata segnalata la presenza di cittadini stranieri irregolari, sono stati controllati dieci appartamenti, all'interno dei quali è stata registrata la presenza di 43 persone, tutte del Bangladesh.

Nel corso dei controlli sono emersi diversi illeciti: contraffazione della certificazione del marchio su materiale destinato alla vendita ambulante, reati contro il patrimonio mediante frode, violazioni della disciplina dell'immigrazione e del Regolamento di polizia urbana. Sono state sequestrate 5846 paia di occhiali con il marchio contraffatto per il cui reato sono state denunciate in stato di libertà 41 persone in concorso tra loro.

Nei confronti di sei cittadini stranieri risultati irregolari sul territorio nazionale è stato avviato il procedimento di espulsione, altri cinque sono stati denunciati per clandestinità e un altro per inottemperanza all'ordine di allontanarsi dal territorio nazionale. Infine, sono state verbalizzate 18 violazioni dell'art. 7 bis del Regolamento di polizia urbana che vieta il sovraffollamento dei locali destinati ad abitazione. Per questi ultimi illeciti seguirà l'emissione di diffida ai trasgressori a sgomberare l'immobile entro tre giorni. In caso di ulteriore accertato sovraffollamento l'immobile sarà sequestrato. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta a commercio abusivo: controlli sulle spiagge veneziane

VeneziaToday è in caricamento