Crowdfunding civico di Venezia: il Comune lancia un'iniziativa dedicata al terzo settore

L’Assessore Simone Venturini: ”L'obiettivo è dotare la città di una piattaforma che permetta alle associazioni di elaborare e presentare progetti utili, che producano un impatto sociale rilevante e si autosostengano nel tempo.”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Il Comune di Venezia è alla ricerca di idee innovative, economicamente sostenibili e che generino inclusione sociale, da caricare nella piattaforma di Crowdfunding Civico: l’iniziativa si inserisce nell'ambito del programma “La città SIcura di sé”, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo attraverso il programma operativo Pon Metro, tramite il quale il Comune intende sostenere e accompagnare la realizzazione di progetti innovativi e sostenibili, in grado di rispondere ai bisogni della città e dei suoi abitanti. C'è tempo fino alle ore 12:00 del 12 Marzo 2021 per partecipare con il proprio progetto.  “Il piano, nel suo insieme - evidenzia in una nota l’Assessore Simone Venturini - mira al coinvolgimento dei cittadini e del terzo settore cittadino nel rilancio di quartieri, in particolari in quelle zone che realtà che vivono qualche situazione di disagio. Con il progetto di Crowdfunding Civico il Comune si conferma in prima linea per sostenere il mondo del volontariato e per sperimentare sempre nuove e più efficaci forme di collaborazione.” L’iniziativa - che è stata presentata  giovedì 18 febbraio in un webinar gratuito - prevede la selezione di un massimo di 14 progetti, che dovranno avere una  durata massima di 9 mesi e con un importo massimo fissato a 10.000 euro: le associazioni del terzo settore scelte riceveranno inoltre una formazione specifica sul Crowdfunding grazie al contributo di Fondazione Fenice Onlus.  Al termine del percorso formativo le organizzazioni verranno supportate nella realizzazione di un video del proprio progetto che e potranno caricare su Produzioni Dal Basso -  prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation - e che utilizzeranno per promuovere la loro idea alla cittadinanza.Se attraverso la raccolta fondi verrà raggiunto il traguardo di almeno il 50% dei costi del progetto, il Comune interverrà coprendo la rimanente quota fino ad un massimo di  5.000 euro a progetto. Per maggiori informazioni: https://www.comune.venezia.it/it/content/civic-crowdfunding-0".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento