Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Grandinata nel Portogruarese, vigneti: quasi la totalità della produzione andrà persa

Il bilancio di Coldiretti dopo i sopralluoghi: danneggiate fino all'80% delle viti

Una percentuale di danno che per i vigneti va dal 40% all’80%. Sabato mattina i tecnici di Coldiretti hanno visitato le zone colpite dal temporale di venerdì pomeriggio. Una grandinata che ha toccato, in particolare, i comuni di Pramaggiore, Cinto Caomaggiore e Portogruaro. Una fascia lunga oltre dieci chilometri e larga due che parte dalla località Comugne di Pramaggiore, attraversa San Biagio in quel di Cinto e termina in centro a Portogruaro. 

L’evento ha praticamente distrutto i vigneti ma ha colpito anche le altre colture. «Per quanto riguarda il frumento, il danno fortunatamente non supera il 20%, le barbabietole da zucchero la grossa batosta l’avevano subita con il maltempo della scorsa settimana, e quello  di ieri è stata un ulteriore colpo che ha aggravato la situazione già critica - afferma Andrea Pegoraro presidente di Coldiretti Portogruaro -. I danni nei vigneti sono particolarmente gravi, le piante sono infatti nella delicata fase della  prefioritura, quando i tralci sono fragili come uno stelo di vetro e i grappolini sono appena abbozzati».

Difficile dire quanti ettari siano stati interessati dall’evento grandinigeno, ma essendo nel cuore dell’area Doc Lison Pramaggiore sicuramente sono qualche centinaio. La grandinata è durata meno di un quarto d’ora, sufficiente però per imbiancare  l’area colpita creando un paesaggio invernale. «Vista la delicata fase vegetativa, la quasi totalità della produzione andrà persa e forse sarà compromessa anche quella del prossimo anno - avvere Orazio Franchi, tecnico di Coldiretti esperto di viticoltura -. La vite possiede un fenomenale sistema di gemme. Sicuramente tra qualche giorno si metteranno in azione le gemme dormienti. Queste gemme possono rimanere allo stato latente per molti anni e nei casi di emergenza, come la grandinata di venerdì, germogliano per permettere alla pianta di sopravvivere, ma senza la produzione di grappoli». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandinata nel Portogruarese, vigneti: quasi la totalità della produzione andrà persa

VeneziaToday è in caricamento