"L'infortunio di Carlo Garofolini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"In relazione a quanto riportato nell’articolo del 9 febbraio 2018, relativo all’infortunio in itinere occorso al sig. Carlo Garofolini, si fa presente che il 14 gennaio 2018 è stato effettivamente emesso un provvedimento con il quale si disponeva la chiusura negativa del caso con la seguente motivazione: “non spetta alcuna indennità in quanto l’infortunio è stato causato da abuso di alcolici”. La decisione, poi rivista, è stata determinata da un’errata disamina dei dati del questionario compilato dal sig. Garofolini, dovuta anche alla scarsa leggibilità del documento a causa di problemi di acquisizione informatica. Il 30 gennaio 2018, il sig. Garofolini ha contattato telefonicamente il funzionario responsabile del provvedimento. Riesaminati gli atti, nella stessa mattinata, si è provveduto alla ridefinizione del caso, riconoscendo la regolarità dell’infortunio e adottando il provvedimento positivo, con indicazione dell’indennità dovuta. Inoltrato il provvedimento il 31 gennaio 2018, il responsabile del provvedimento ha quindi tentato, senza riuscirci, di raggiungere telefonicamente il sig. Garofolini per chiarire le ragioni dell’accaduto e porgere le scuse a nome dell’Istituto. L’inconveniente occorso, a causa della motivazione indicata nel provvedimento iniziale, rendono comprensibili le rimostranze e il disagio espressi dal sig. Garofolini, a cui si formulano nuovamente le scuse dell’Ente".

Firmato IL DIRETTORE TERRITORIALE LUIGI LORENZETTI

Torna su
VeneziaToday è in caricamento