menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Management Lab al traguardo, 5 aziende “in mano” agli studenti

Il progetto di didattica innovativa al dipartimento di Management dell'università Ca' Foscari Venezia che trasforma i ragazzi in consulenti marketing di imprese del territorio. I risultati giovedì 12 marzo

Studenti che si mettono alla prova come consulenti marketing di aziende del territorio, lavorando in team su obiettivi concreti. Accade al Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia, dove sta per concludersi la prima edizione di Management Lab, un progetto di didattica innovativa creato dai docenti Vladi Finotto, Giulio Buciuni e Francesca Checchinato.

IL PROGETTO. "In un’azienda non si può lavorare a ‘compartimenti stagni’ – spiega Francesca Checchinato, docente di Marketing e Comunicazione in Internet – per questo il progetto spinge studenti di corsi diversi a lavorare assieme pur non essendosi scelti tra loro. A ogni team è stata affidata un’azienda, che hanno visitato per u confronto a metà percorso. Alla base della creazione del laboratorio c’è la convinzione che oltre allo studio sia utile affrontare problemi e progetti concreti, provenienti da aziende del territorio, richiedendo agli studenti di esplorare in modo critico, autonomo e creativo i saperi del management".


I RISULTATI. Giovedì 12 marzo alle 14.30, all’interno degli spazi espositivi di Ca’ Foscari, gli studenti presenteranno alle aziende le strategie progettate ‘su misura’ per loro. Le cinque aziende coinvolte nel primo progetto del laboratorio didattico – 32 Via Dei Birrai, Due Ancore, Magis, TSW e Uno Contract – raccoglieranno i frutti della sfida lanciata agli studenti più di un mese fa. Ad ogni team di “studenti/consulenti” provenienti dai corsi di Business Strategy Advanced e Marketing e Comunicazione in Internet è stata affidata un’azienda e gli obiettivi da raggiungere, proponendo soluzioni legate sia alla strategia sia alla comunicazione online. In un’ottica di interdisciplinarietà gli studenti dei due corsi hanno lavorato insieme per mettersi in gioco non solo con riferimento alle competenze di management ma anche sviluppando competenze legate al coordinamento e al team working, simulando ancor di più la realtà aziendale. Il progetto continuerà con gli studenti del corso di Globalization and Competitiveness della Venice International University che sulla base dei lavori svolti si dedicheranno all’elaborazione di soluzioni strategiche per l’internazionalizzazione delle imprese coinvolte. Questa seconda fase di lavoro si concluderà con la discussione dei risultati dei team a fine maggio presso la Venice International University.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento