menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Un primo segnale in vista della stagione estiva, anche se il traffico sarà decisamente ridotto

La compagnia Msc conferma per questa stagione le crociere a Venezia, intanto con due navi. «Un bel segnale di ripresa» per il governatore Luca Zaia, che ha ringraziato Msc, aggiungendo: «Un segnale che dice che il mondo non si è fermato, anche a livello internazionale: parlando con la stampa estera ho detto che Venezia è deserta ma che potrà tornare quella di prima». Le due navi dovrebbero essere la Msc Orchestra e la Msc Magnifica, attese a Venezia intorno alla metà di giugno.

«È ovvio che c'è il tema della viabilità acquea da risolvere - ha specificato Zaia -. Si spera di arrivare fino in fondo con quello che sarà l'ormeggio a Porto Marghera», ovvero l'approdo che consentirà alle navi di percorrere una via alternativa a quella del canale della Giudecca e bacino di San Marco, in base a quanto stabilito dal Comitatone; ma «finché non sarà approntato l'ormeggio su Marghera continueremo con la viabilità ordinaria», ha aggiunto il governatore.

La notizia è stata accolta con favore anche dal sindaco Luigi Brugnaro, che ha commentato: «Bene! Una bella notizia per la città e un segnale di ripresa per la filiera turistica, che ci permette di guardare al futuro con speranza e coraggio». Dello stesso parere il vicesindaco Tomaello, che aggiunge: «Dobbiamo continuare a lavorare per portarle a Marghera e Marittima e non farle più passare per San Marco ed evitare fin da subito eventuali manifestazioni dannose che non rappresentano la maggioranza dei cittadini».

Per l'adeguamento dei terminal a Marghera c'è bisogno di alcuni mesi di lavori, quindi evidentemente le prime navi (almeno) della stagione continueranno ad approdare alla Marittima. In ogni caso il traffico sarà ridottissimo rispetto a quello che si vedeva in città fino al 2019. Le norme sugli spostamenti e sul turismo sono ancora tutte da stabilire e difficilmente questo settore potrà fare grandi numeri. Secondo Vtp, società che gestisce il terminal crociere della Marittima, servirà attendere addirittura il 2025 per ritornare ai livelli pre Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento