menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'isola di San Clemente rimessa a nuovo: ecco il St. Regis Venice

Era stata sede monastica, poi area militare, ospedale psichiatrico e infine albergo. Riaprirà in aprile dopo un importante intervento di ristrutturazione

Venezia "recupera" una delle sue isole più importanti, quella di San Clemente. Era stata sede monastica, poi area militare, e ancora ospedale psichiatrico. Alla fine era stata trasformata in un albergo che ora, dopo un cambio di gestione e un ampio intervento di ristrutturazione, torna ad a risplendere.

Nel prossimo aprile sarà infatti riaperto l'hotel, sotto l'insegna "The St. Regis Venice Palace". La struttura va ad arricchire il portafoglio di nove alberghi di lusso di Starwood in Itali: di proprietà del gruppo turco Permak, il St. Regis Venice si unirà al St. Regis Rome ed al St. Regis Florence, come terzo hotel italiano del marchio di lusso.

L'albergo offrirà 191 lussuose camere e suite con vista sulla laguna e su giardini lussureggianti. Gli spazi saranno caratterizzati da un mix di decorazioni contemporanee e d'artigianato veneziano, inclusi i pavimenti storici con lavorazione a terrazzo ed i broccati. Tra le 48 suite dell'hotel, una maestosa royal suite ed un'imponente presidential suite promettono di stabilire un nuovo standard del lusso a Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento