menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barca ad alta velocità fa rovesciare un cofano: tre persone in acqua

È successo dalle parti della Certosa, nessuno si è fatto male. Indaga la guardia costiera

Verso le 15.30 di oggi un barchino si è rovesciato nella laguna di Venezia lungo il canale di San Nicolò, all'altezza dell'isola della Certosa, facendo finire in acqua le tre persone che erano a bordo. Fortunatamente i tre se la sono cavata bene: a parte lo spavento, nessuno si è fatto male. Stando alla ricostruzione della guardia costiera, arrivata sul posto nei minuti successivi, a causare il ribaltamento sarebbero state le forti onde create da un’altra imbarcazione che è passata nelle vicinanze navigando ad alta velocità.

I naufraghi sono stati recuperati da un'altra barca presente in zona che nel frattempo ha allertato la guardia costiera, il cui personale ha coordinato le motovedette delle altre forze di polizia e di soccorso. Sono stati i vigili del fuoco, poco più tardi, a occuparsi delle operazioni di recupero del cofano rovesciato. Del fatto è stata informata la procura. La guardia costiera, in una nota, ha raccomandato il rispetto delle velocità in laguna e ricordato che proseguirà nei controlli per reprimere comportamenti di questo tipo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento