menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lido, scrive all'Inps per la pensione e gli rispondono dopo 13 anni

Paradossale vicenda in cui è stato coinvolto suo malgrado un veneziano che nemmeno più si ricordava il motivo della sua richiesta: voleva chiarimenti sui fondi integrativi volontari

Aveva chiesto chiarimenti per un fondo integrativo alla pensione nel 2000. L'Inps gli ha risposto qualche giorno fa. Una vicenda che ha del leggendario: da tempo si fanno battute sulla lentezza dei procedimenti burocratici negli uffici pubblici. Stavolta la realtà, però, supera di gran lunga la fantasia. L'uomo, residente al Lido, non si ricordava nemmeno più cosa aveva chiesto: solo quando ha capito, facendo ricorso alla memoria a lungo termine, si dev'essere battuto una mano sulla fronte.

Aveva scritto una lettera alla fine del 2000, chiedendo delucidazioni e possibilità di integrazione della sua pensione attraverso il versamento di contributi su un fondo a parte. Voleva garantirsi un gruzzolo ulteriore per il futuro. Fosse stato per l'Inps non avrebbe fatto nulla. Quando gli era arrivata la lettera ha dovuto telefonare agli impiegati che si occupano delle contribuzioni pensionistiche. Solo confrontando numeri di protocollo sono riusciti a risalire all'evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento