Ruba le offerte in chiesa a Caorle, il parroco denuncia il furto e i carabinieri la scoprono

La 33enne di origini veneziane prelevava denaro dalla cassetta delle donazioni dei fedeli nella parrocchia "Madonna di Lourdes" in località Ottava Presa

Degli ammanchi nella cassetta delle offerte alla chiesa “Madonna di Lourdes” di Caorle il parroco si era accorto da tempo e si era rivolto ai carabinieri chiedendo aiuto e sporgendo denuncia, pur in assenza di un responsabile specifico. Non era la prima volta che si verificavano episodi dello stesso tipo, addirittura un furto di ostie segnalato alle forze dell'ordine lo scorso febbraio LEGGI L'ARTICOLO

I militari a conclusione di una delicata attività di indagine nella parrocchia in località Ottava Presa hanno individuato una 33enne di origini veneziane come responsabile del fatto, dopo aver raccolto fondati elemeneti probatori nei suoi confronti.

La donna è stata denunciata in stato di libertà alla procura della Repubblica, al tribunale di Pordenone, con l'accusa di reato di furto aggravato di denaro, prelevato dalla cassetta delle offerte dei fedeli posta all’interno della Chiesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento