Cronaca

Sciopero dei trasporti oggi a Venezia: autobus con il contagocce, treni ok

Per i dati Actv si attesta al 73,9% l'adesione all'agitazione odierna per il settore automobilistico. I disagi maggiori a Mestre e in Riviera. Un vaporetto su due fermo. In stazione corse normali

I disagi finora ci sono stati soprattutto per chi è stato costretto a prendere l'autobus. Molto meglio è andata invece per chi ha optato per il treno. Per quanto riguarda lo sciopero dei trasporti di 24 ore che oggi interessa Venezia e provincia, si susseguono su social network tweet e post di "disperazione" per il caldo cocente e la prospettiva di camminare per tutto il giorno tra masegni "bollenti" nel centro storico lagunare. E', infatti, "caccia al vaporetto".

 

Secondo i dati resi noti da Actv di prima mattina, l'adesione allo sciopero nazionale indetto dal sindacato Usb Lavoro Privato contro il governo Monti per il settore automobilistico si attesterebbe al 73,9%. La maggioranza dei dipendenti, compresi quelli di biglietterie e call center, hanno quindi deciso di incrociare le braccia. Forse anche perché ai temi nazionali si aggiungono anche risvolti prettamente locali, in una situazione in cui l'azienda vive un periodo molto teso dal punto di vista finanziario. Garantite, come obbligo di legge, le corse dalle 6 alle 9 di mattina. I disservizi maggiori nel settore urbano mestrino e nelle linee etraurbane della Riviera del Brenta.

Nel centro storico, invece, corse dei vaporetti regolari per le isole. L'adesione in questo caso si attesta al 49%. Linea 2 caratterizzata da corse ogni 20 minuti e la 4.1 e 4.2 ogni dieci minuti, per poi passare a venti.

La situazione migliore, dal punto di vista di pendolari e passeggeri, si registra nel settore ferroviario. Tutte le corse sarebbero state effettuate, sia dei regionali che dei treni a lunga percorrenza. L'unico convoglio a non essere partito è l'Euro Night delle 6 che avrebbe dovuto raggiungere Milano alle 9.17. La bassa adesione si spiega con la decisione del sindacato Orsa (Organizzazione Sindacati Autonomi e di base del comparti trasporti e delle ferrovie dello Stato) di annullare l'agitazione, lasciando a Cub (Confederazione Unitaria di Base) e Usb (Unione Sindacale di Base) la paternità dell'iniziativa, che si concludera alle 21 di oggi.

 

SCIOPERO DEI TRASPORTI: TUTTE LE INFORMAZIONI PRATICHE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei trasporti oggi a Venezia: autobus con il contagocce, treni ok

VeneziaToday è in caricamento