Politica San Marco / Salizada del Fontego dei Tedeschi

La delibera sul restauro del Fontego si blocca in Consiglio, tutto rinviato

La maggioranza ha ritirato le carte sulla convenzione tra Ca' Farsetti e Benetton per il recupero del Fondaco dei Tedeschi. Nel mirino finiscono gli effettivi benefici per la città

Delibera sulla convenzione tra Comune e Benetton per il recupero del Fontego dei Tedeschi bloccata. Giovedì in Consiglio comunale, come riportano i quotidiani locali, anche alcuni esponenti della maggioranza, oltre che l'intera opposizione, avrebbero espresso dubbi sugli effettivi benefici alla città derivanti dall'apertura del centro commerciale Rinascente ai piedi di Rialto.

LA PRIMA BATTAGLIA DEI GRILLINI: "SALVIAMO IL FONTEGO"

Per poco una mozione d'ordine dei tre consiglieri del gruppo misto e sottoscritta anche da Lega Nord, Pdl, Cinque Stelle e lista Boraso, che chiedeva il rinvio in Commissione della delibera, non è passata. Diciassette i favorevoli, diciannove i contrari. Di qui la decisione di rinviare tutto.

La delibera, ora, verrà discussa dai vari capigruppo alla presenza del sindaco Giorgio Orsoni. Tra le perplessità maggiori il valore dell'immobile. Venduto per circa 50 milioni di euro a Edizione Property, controllata dal gruppo Benetton, ma il cui valore sarebbe ben più alto con la variante d'uso (prima il Fontego dei Tedeschi era il palazzo delle Poste). Si parlerebbe di una cifra triplicata, nonostante gli oneri del restauro sarebbero tutti sulle spalle dei Benetton. Per arrivare "in pareggio", quindi, c'è chi chiede che la corte interna al piano terra non diventi di uso pubblico, ma bensì di proprietà pubblica. Concetto ben diverso.

RESTAURO DEL FONTEGO DEI TEDESCHI

LA PRIMA BATTAGLIA GRILLINA "SALVIAMO IL FONTEGO"

LA DELIBERA Orsoni: "Dopo il passaggio in Consiglio tutto a posto"

FONTEGO "RIMANDATO A SETTEMBRE" No "dolce" del ministero

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La delibera sul restauro del Fontego si blocca in Consiglio, tutto rinviato

VeneziaToday è in caricamento